L'accessorio da avere se PESI MENO di 50 kg

Una delle grandi difficoltà della scalata sorge quando due scalatori di diverso peso si trovano ad essere compagni di cordata e arriva il momento in cui quello più leggero deve fare sicura all’altro.

"Scalatori in falesia"
Matt Groom

Gli scenari possibili che gli passeranno per la testa in quel momento sono diversi e nessuno è particolarmente auspicabile: una facciata contro la parete perché il compagno molto più pesante cade nel crux del suo progetto o addirittura contro il compagno stesso se cade nei primi metri della via o, ancora, essere continuamente sollevati da terra quando si cala l’altro.
In questi casi è sovente vedere qualche altro assicuratore che è nei dintorni abbracciare l’assicuratore in questione per renderlo più stabile o questo stesso cercare un albero a cui ancorarsi nella speranza che lo tenga a terra… insomma tutti rimedi inventati su due piedi e di certo non sicuri e tantomeno efficaci.

OHM
EpicTV

Edelrid però, che ha cuore la nostra sicurezza, ha risolto il problema dei kg di differenza fra due scalatori inventando l’OHM.
Salvezza delle coppie in cui la ragazza è (quasi) sempre più leggera della sua dolce metà o, perché no, di due amici che hanno pesi davvero divergenti, l’OHM è il mezzo più efficace e sicuro per rallentare l’impatto delle cadute di chi scala sull’assicuratore e alleviare il peso esercitato sulla corda quando il più pesante viene calato, grazie alla frizione esercitata dall’OHM sulla corda. E’ davvero facile da utilizzare, basta infatti far passare la corda attraverso l’OHM, che occuperà un’estremità di un rinvio, andando dunque a sostituire uno dei due moschettoni, e rinviare con questo nuovo rinvio dotato di OHM il primo chiodo della via e il gioco è fatto! Certo, tanta attenzione ed esperienza saranno sicuramente un plus valore quando si è in falesia, ma l’OHM vi permetterà di scalare e fare sicura in maniera decisamente più rilassata!
Non vi resta che provarlo.



L'articolo è stato scritto da: Rebecca Cancellieri

Rebecca Cancellieri nasce a Genova, in Liguria, e grazie ai suoi genitori impara fin da piccola ad apprezzare gli sports all’aria aperta. A Finale Ligure scopre la passione per la scalata, che alterna a bici da strada ed alpinismo. Ama le vacanze all’insegna dell’outdoor fra mare e montagna! Dopo aver completato i propri studi in Lingue e culture moderne presso l’Università di Genova decide di prendersi un anno sabbatico in cui unisce l’utile al dilettevole con uno stage di 6 mesi presso l’headquarter di EpicTV a Chamonix Mont-Blanc.

Rebecca Cancellieri
Virginia Cancellieri

Commenti (0)

Accesso o registrati per essere il primo a commentare questo article.